AZIENDA AGRICOLA
ROSSO LAMPONE

di Michela Manu

Sagre e Feste

 

Sagra delle pizzarelle

Cerreto Laziale (RM)

Sagra delle pizzarelle
Cerreto Laziale, Roma
Seconda domenica di settembre di ogni anno

Ridente paesino della valle di Giovenzano, circondato da una bella campagna, da boschi di querce e castagni, Cerreto Laziale si distende su una collina alle pendici dei Monti Ruffi. Di origine molto antica, terra prima degli Edui poi dei Romani, il borgo nacque tutt'attorno ad un luogo fortificato innalzato dai monaci benedettini verso l'anno Mille. Merita dunque una tranquilla passeggiata: magari fino alla curiosa statuetta della gatta, protagonista di un lontano episodio ed oggi di una festa popolare. Ma a settembre Cerreto Laziale festeggia soprattutto le sue tradizioni contadine e gli antichi sapori con la Sagra delle Pizzarelle, quest'anno giunta alla XXVI edizione. Sabato e domenica troveremo gli stand gastronomici in piazza, che ci offriranno le gustose pizzarelle, appunto: un piatto tipico a base di farina di grano con l'aggiunta di farina di granturco. Di origine contadina ma ancora molto golosamente in voga tra gli abitanti di questo paesino e non solo. Sono un primo piatto, che viene condito con sugo di pomodoro aglio e peperoncino. Per l'intera durata della manifestazione, tanta cordialità, arietta sopraffina e altrettanta buona musica dal vivo!


Sagra degli Strozzapreti

Gerano (Rm)

“SAGRA DEGLI STROZZAPRETI” (ultima domenica di Luglio)
piatto Geranese preparato con farina di grano e granturco, condito con una salsa forte detta “Pistacchia”. Viene servito in apposite scifette artigianali di legno.
S. Anna (26 Luglio) Pellegrinaggio e S.Messa nella chiesetta di S. Anna.

Sagra della Rola, festa del Cornuto

7-8 e 14--15 novembre 2015
Piazza degli Eroi, 1
Rocca Canterano (RM)

La sagra della Rola e festa del Cornuto è una manifestazione che va in scena da ormai molti anni nel comune di Rocca Canterano in concomitanza con la festa di San Martino (ritenuto il primo "tradito della storia"). Durante questa singolare manifestazione un corteo sfilerà per le vie del paese portando in festa i simboli del tradimento coniugale. Per una volta i cornuti non dovranno nascondersi nella vergogna ma saranno festeggiati e sarà anche nominato il cornuto dell'anno

Eventi e Feste

Cerreto Laziale (Rm)

20 gennaio: Festa in onore del Patrono S. Sebastiano (viene celebrata la domenica successiva).

5 febbraio: Festa in onore di S. Agata (viene celebrata la domenica successiva).

24 e 25 aprile: Festa della Gatta (rievoca la sconfitta del brigante Marco Sciarra avvenuta il 25/04/1592) Cena nei rioni, Corteo storico, palio della gatta, spettacolo pirotecnico.

Agosto Cerretano: Durante il mese di agosto, specialmente nei fine settimana, si alternano manifestazioni organizzate ad opera delle Associazioni di Cerreto Laziale.

Prima domenica dopo l’8 settembre: Festa della Madonna delle Grazie. È la festa più importante del paese sia dal punto di vista religioso, con processioni solenni, sia dal unto di vista dello spettacolo ed intrattenimento. Visitate il sito dedicato.

Seconda domenica dopo l’8 settembre: Sagra delle Pizzarelle organizzata dalla Pro-loco.
Pasta fatta in casa con farina di grano e granturco, condite col sugo di pistacchio (aglio, olio, peperoncino, pomodoro e pecorino).

1° novembre: Caldarroste in piazza accompagnate da vino offerte dalla Pro-Loco di Cerreto Laziale.


INFIORATA GERANO 

L'infiorata più antica d'Italia 
Gerano (Rm)

“L’Infiorata di Gerano” onora ogni anno la Madonna del Cuore, nel solco di una tradizione religiosa ormai secolare tracciato dai Maestri Infioratori geranesi. La storia ha radici profonde, ma parla al presente; è una storia fatta di valori religiosi, di fede, di entusiasmo, di gioia creativa, di arte, di condivisione, della coralità di un popolo.

Nell’armonia di questi contenuti, la realizzazione del tappeto floreale non ha conosciuto interruzione - neppure in periodi di guerra e di altri drammatici eventi. L’Infiorata di Gerano è realizzata esclusivamente con petali di fiori ed i quadri vengono tuttora disegnati direttamente con gessi sul terreno. Nel corso degli ultimi anni le infiorate create per altre occasioni, fuori da Gerano, il confronto con altre espressioni del genere, altri artisti ed altre tecniche, è stato motivo di arricchimento e ha migliorato la “resa” artistica dell'Infiorata.

Ogni anno nuovi spunti di riflessione danno vita a nuovi temi da realizzare,
rinnovando l’impegno a vivere col cuore la festa più sentita.

http://www.infioratadigerano.org/